Ricerca per l'innovazione della scuola italiana
Carcamento contenuti...

La famiglia di origine di Giuseppe Lombardo Radice

Tra le fotografie conservate a Indire vi è un piccolo nucleo relativo ai ritratti di componenti della famiglia di origine di Giuseppe Lombardo Radice, terzogenito di sette figli, nato a Catania il 24 giugno 1879 da Luciano Lombardo, impiegato, e da Nunziata Radice1.

Le fotografie sono in maggior parte in formato cabinet, incollate su cartoncino ed eseguite in studio da fotografi professionisti nei primi anni del Novecento. Sul verso vi sono date, dediche e riferimenti ai personaggi ritratti nelle fotografie che, verosimilmente erano state inizialmente destinate alle pagine di un album o incorniciate, dato che su alcune son ancora visibili i segni di incollature. Questi oggetti fotografici sono quindi stati poi scelti quale dono per memoria e augurio a Giuseppe Lombardo Radice, come si deduce ad esempio dai due ritratti di Antonio Lombardo Radice sul cui verso si trovano scritti pensieri dedicati al matrimonio e alla nascita della prima figlia di Giuseppe:

«Con l’augurio di lunga e serena vita al fianco della fanciulla che hai scelto a compagna, baciandoti fraternamente, tuo Nino. Roma, 27-7-911»

e

«A Peppino e Gemma il futuro… padrino… con sincero affetto ed amore offre Nino. Roma, 16-2-911»

Anche la fotografia della madre di Giuseppe Lombardo Radice rivela sul verso un pensiero scritto per le due nipotine, figlie di Giuseppe, a cui la nonna, Nunziata Radice, inviava nel 1914 questo suo ritratto quale dono.




Testo
Ingrandisci
Giuseppe Lombardo Radice giovane, con la madre, i fratelli e le sorelle, fine Ottocento. Archivio Storico Indire, Fondo Giuseppe Lombardo Radice.
Ingrandisci
La nonna Nunziata, 1914. Archivio Storico Indire, Fondo Giuseppe Lombardo Radice.
Ingrandisci
I genitori di Giuseppe Lombardo Radice. Archivio Storico Indire, Fondo Giuseppe Lombardo Radice.
Ingrandisci
La famiglia del padre di Giuseppe Lombardo Radice. Archivio Storico Indire, Fondo Giuseppe Lombardo Radice.