Ricerca per l'innovazione della scuola italiana
Carcamento contenuti...

I testi per l’educazione morale

Libri 'premio' e di prosa 'educativa'

Davanti alla condizione di grave ritardo della letteratura italiana per l’infanzia e la gioventù, le opere di scrittori e pedagogisti di paesi stranieri che arrivano in Italia nell’800, rappresentano un utile e insostituibile ausilio per l’educazione, all’epoca ancora rivolta ai soli fanciulli delle famiglie benestanti. Tra le più significative opere tradotte, troviamo L’amico dei fanciulli del pedagogista, giornalista e scrittore francese Arnaud Berquin. Il testo, composto da brevi storie moraleggianti e accompagnato da tavole incise in rame con immagini di giochi festosi, venne proposto come lettura capace di divertire i ragazzi e, allo stesso tempo, educarli a essere virtuosi.

Nel secondo ‘800, sia nelle scuole elementari, ma anche in quelle secondarie e professionali si diffonde la consuetudine di premiare gli alunni più meritevoli con libri. Nascono apposite collane editoriali dedicate al cosiddetto ‘libro di premio’ che, rispetto al manuale scolastico, verrà realizzato con minore economia di mezzi e materiali, offrendo così un prodotto elegante e di più lunga durata. Una letteratura specifica è destinata alle fanciulle a cui vengono in prevalenza donati testi atti a formare le ‘virtù domestiche e civili’, per divenire buone mogli, madri e donne da casa. All’educazione maschile invece, improntata al coraggio e alla forza in vista di una vita pubblica, legale o militare, ben si prestano i ‘plutarchi’ che, come le Vite del famoso autore greco, propongono come modelli, le biografie di uomini illustri e di eroi.

Nei testi del ‘900, al fine ‘educativo’ delle letteratura, inteso come proposta di modelli positivi e di buona condotta, si affiancherà quello dell’intrattenimento, supportato dall’alta qualità delle illustrazioni appositamente pensate per i racconti in prosa per ragazzi.




Visita il Patrimonio Storico
Indire, via M. Buonarroti 10 - 50122 Firenze - Centralino: 055.2380301 - Fax centrale: 055.2380395 - Posta Elettronica Certificata PEC: indire@pec.it - Codice Fiscale: 80030350484 | Privacy Note legali
Testo
Ingrandisci
Antiporta illustrato del primo volume dell’opera. A. Berquin, L’amico dei fanciulli, Milano, A. F. Stella, 1812-1813, voll. 14.
Ingrandisci
Antiporta illustrato del terzo volume dell’opera. A. Berquin, L’amico dei fanciulli, Milano, A. F. Stella, 1812-1813, voll. 14.
Ingrandisci
Pagina e tavola con xilografia a colori. V. Buonsanti, Etica iconologica per formare il cuore de’ giovanetti, Milano : Tipografia di Paolo Lampato, 1840.
Ingrandisci
Frontespizio. P. Fanfani, Plutarco: per le scuole maschili. Libro di lettura e di premio, Milano, Libreria di educazione e d’istruzione di Paolo Carrara, 1875.
Ingrandisci
Illustrazione interna. P. Fanfani, Plutarco: per le scuole maschili. Libro di lettura e di premio, Milano, Libreria di educazione e d’istruzione di Paolo Carrara, 1875.
Ingrandisci
Antiporta illustrata da Enrico Mazzanti. I. Baccini, La fanciulla massaia: libro di lettura per le scuole elementari femminili superiori, Firenze, R. Bemporad & Figlio, 1893. Pubblicato nel 1880, il libro, rivolto alle scuole elementari femminili superiori, racconta la storia di una bambina costretta dalle vicende della vita a farsi carico di tutte le attività di casa.
Ingrandisci
Copertina. A. Guidotti, Il libro della giovinetta italiana (dalle memorie della nonna), Palermo, Remo Sandron Editore, 1895.
Ingrandisci
Illustrazione di Guido Ducci. A. Guidotti, Il libro della giovinetta italiana (dalle memorie della nonna), Palermo, Remo Sandron Editore, 1895.
Ingrandisci
Copertina da ‘Libro premio’. C. Cantù, Portafoglio d’un operaio, Milano, Tipografia e Libreria editrice Giacomo Agnelli, 1871.
Ingrandisci
Copertina da ‘Libro premio’. G. Marco Bourelly, Cento biografie di fanciulli illustri italiani, Milano, Giovanni Gnocchi editore, 1878.
Ingrandisci
Copertina. F. Pera, Buoni esempi: narrati gradualmente alle famiglie ed alla gioventù, Torino, G.B. Paravia e Comp., 1884.
Ingrandisci
Illustrazioni interne. G. Lanza, La giovinetta educata alla morale ed istruita nei lavori femminili, nella economia domestica e nelle cose più convenienti al suo stato, Torino : Libreria G. B. Petrini, 1893.
Ingrandisci
Copertina editoriale con illustrazioni di Attilio Mussino. A. Piccioni, Ditta Birichini & C.: novelle umoristiche, Torino, Paravia & Comp., 1913.
Ingrandisci
Illustrazione interna di Attilio Mussino. A. Piccioni, Ditta Birichini & C.: novelle umoristiche, Torino, Paravia & Comp., 1913.
Ingrandisci
Copertina illustrata da Ezio Anichini. L. Orvieto, Principesse, bambini e bestie, Firenze, R. Bemporad & Figlio Editori, 1914.
Ingrandisci
Pagina interna illustrata da Bona Gigliucci. P. Lombroso Carrara, Storie vere di Zia Mariù, Firenze, R. Bemporad & Figlio Editori, 1913